Articoli in evidenza
MOBILITÀ SOSTENIBILE

“Siracusa City Green”, i cittadini chiamati a scegliere il logo e lo slogan

“Siracusa City Green”, i cittadini chiamati a scegliere il logo e lo slogan

Si vota da qualsiasi dispositivo e da pc fino a domenica 29 agosto

Nuovo capitolo di “Siracusa City Green”, il programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile curato dal Ministero dell’ambiente, che lancia un contest per i cittadini, chiedendo loro di scegliere il logo che accompagnerà tutte le azioni messe in campo per avere Siracusa sempre meno inquinata.

L’iniziativa è stata presentata stamattina nel corso di una conferenza stampa tenuta dal sindaco, Francesco Italia, dall’assessore ai Trasporti e al diritto alla Mobilità, Maura Fontana, dal dirigente del settore, Enzo Miccoli, e dal Rup, l’ingegnere Michele Dell’Aira.

Tre le proposte indicate dall’amministrazione tra le quali i cittadini potranno scegliere da oggi fino a domenica 29 agosto. Si vota da qualsiasi dispositivo e da pc cliccando sul link: https://tinyurl.com/siracusacitygreen. Ogni logo è associato a uno slogan ed è accompagnato da una breve spiegazione. Due si ispirano alla spirale di Archimede e uno allo skyline di Siracusa.

“Le scelte sulla mobilità – ha detto il sindaco Italia – non sono un capriccio ma sono imposte dalle condizioni del pianeta. È richiesto l’impegno di tutti, cittadini e istituzioni, attraverso scelte efficaci che migliorino la qualità della vita di tutti noi. Il contest che lanciamo oggi sulla scelta del logo può apparire un aspetto di poco conto ma per noi è importante: sarà un’immagine che accompagnerà Siracusa a lungo e sulla quale tutti possono dire la loro opinione; e poi è un passaggio per misurare il livello di adesione dei siracusani alle tematiche ambientali”.

“I cambiamenti che stiamo introducendo nella mobilità – ha affermato l’assessore Fontana – si inquadrano nel Piano urbano sulla mobilità sostenibile, uno strumento voluto da questa amministrazione e che oggi è già in fase di aggiornamento. Abbiamo un sogno ed è quello di consegnare una città diversa almeno sotto questo aspetto”.

Dopo la scelta del logo, la prossima tappa sarà la consegna, a novembre, di 2 bus elettrici ai quali se ne aggiungeranno, nel corso del 2022, 10 a metano acquistati con i fondi di Agenda urbana: tutti questi mezzi serviranno anche le periferie e le contrade abitate fuori città. Poi ci saranno le piste ciclabili: la “Sistema”, che attraverserà viale Santa Panagia, via Calatabiano, viale dei Comuni e viale Scala Greca, vede già conclusa la progettazione mentre è stata appaltata la progettazione esecutiva della pista Pizzuta la cui consegna è prevista per settembre. Per adesso, causa Covid, sono fermi i progetti Pedibus (per andare da casa a scuola a piedi) e il “Car pooling”, cioè l’auto condivisa per recarsi al lavoro. E saranno tutti sotto lo stesso logo.

“L’impegno degli uffici è pieno e totale – ha detto il dirigente Miccoli – siamo comunque all’interno dei tempi e della indicazioni ministeriali rimodulate a causa della pandemia”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *