Articoli in evidenza
il caso

Sfratto all’Avis di Siracusa, gruppo di consiglieri comunali: “Il Comune accolga l’ente”

avis

Bocciato l’attenggiamento di chiusura del Demanio dello Stato

“Le 761 donazioni di sangue record che l’Avis di Siracusa ha ricevuto nel mese di settembre 2023 non possono non essere considerati elementi rilevanti per il Demanio dello Stato”

Così l’attacco di una nota sulla notizia di sfratto per l’Associazione dalla sede di via Von Platen a firma dei consiglieri comunali Ivan Scimonelli, Cosimo Burti, Daniela Rabbito, Francesco Vaccaro, Damiano De Simone e Giovanni Boscarino.

I consiglieri comunali condividono l’appello e la preoccupazione lanciata dal sindaco di Siracusa Francesco Italia, ma propongono già una rapida alternativa:”Ssollecitare il rinnovo del contratto da parte del Demanio dello Stato, proporre un’ eventuale acquisizione al  patrimonio comunale dell’immobile in questione  o attivare le procedure di ricognizione degli immobili di proprietà comunale aventi caratteristiche idonee ad ospitare il trasferimento della sede Avis”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE