Articoli in evidenza
L'ordinanza

Servizio idrico integrato a Siracusa, proroga alla Siam fino al 31 ottobre

Servizio idrico integrato a Siracusa, proroga alla Siam fino al 31 ottobre

In attesa della decisione del tar sul ricorso che la società aveva presentato con udienza fissata al 15 settembre

La Siam gestirà il servizio idrico integrato a Siracusa fino al 31 ottobre prossimo.
Questo quanto dispone un’ordinanza contingibile e urgente proposta dal dirigente, Gaetano Brex e firmata dal sindaco, Francesco Italia “per evitare il pericolo che il servizio possa subire interruzioni o malfunzionamento a danno della salute pubblica e dell’ambiente e finalizzato a garantire la continuità della gestione del servizio per il tempo strettamente necessario all’aggiudicazione e contrattualizzazione della concessione del servizio idrico integrato”.

La prosecuzione avverrà alle stesse condizioni del contratto stipulato il 26 aprile 2018.
La proroga si rede necessaria visto il ricorso che Siam ha proposto al Tar di Catania avverso agli atti della gara-ponte, chiedendo l’annullamento del bando e del capitolato, sulla base di presunti vizi di legittimità che, se accolti, determinerebbero la ripetizione della gara a condizioni tecnico – economiche differenti. L’udienza di merito per la decisione del ricorso è stata fissata per il 15 settembre.

Nel frattempo dal testo dell’ordinanza si evince che il Piano d’Ambito è stato completato dalla società incaricata ed inviato all’Ati di Siracusa per l’approvazione.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *