Articoli in evidenza
Il caso

Parcheggio Talete, Comitato Levante libero interroga: “Esiste il collaudo tecnico-amministrativo e prestazionale?”

Parcheggio Talete, Comitato Levante libero interroga: "Esiste il collaudo tecnico-amministrativo e prestazionale?"

In conclusione, si ribadisce la necessità di proporre una bozza di accordo bonario alla Regione, preparando uno studio di fattibilità da presentare come sanatoria prima dell’udienza di febbraio

“Prima di impiegare ancora risorse sul Talete, non sarebbe d’obbligo verificare bene se le caratteristiche tecniche consentivano e consentono ancora oggi di tenerlo aperto  e se ci sono tutte le certificazioni, come ad esempio quella del collaudo tecnico-amministrativo e prestazionale?”

L’interrogativo viene sollevato dal portavoce del Comitato Levante libero, Giuseppe Implatini, che, tra l’altro, rende noto che “su richiesta ufficiale e con risposta anch’essa bollata, all’ufficio del Genio Civile la certificazione risulta non essere presente”.

“Tale atto – spiega Implatini – garantisce che le opere siano state realizzate a regola d’arte e in rispetto ai contratti, ma anche che l’opera finita sia adeguata a svolgere la funzione alla quale il progetto l’ha destinata”.

Sulla vicenda del Talete arriva la richiesta di intervento rivolta al Commissario Straordinario che svolge le funzioni di consiglio comunale e l’invito rivolto all’amministrazione comunale a verificare la situazione.

Implatini, in conclusione, ribadisce la necessità di proporre una bozza di accordo bonario alla Regione, preparando uno studio di fattibilità da presentare come sanatoria prima dell’udienza di febbraio e da realizzare successivamente con i fondi del Pnrr.

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *