Articoli in evidenza
polizia stradale

In calo del 17% gli incidenti stradali nel 2021 in provincia di Siracusa

In calo del 17% gli incidenti stradali nel 2021 in provincia di Siracusa

Il dato si evince dal bilancio dell’attività svolta nell’anno appena concluso che ha riguardato anche i controlli in ambito commerciale e le campagne di prevenzione

Incidenti stradali in diminuzione nel 2021 in provincia di Siracusa:  il dato si evince dal bilancio dell’attività della Polizia stradale.

Nell’anno appena concluso si sono infatti  registrati 102 incidenti, 5 dei quali mortali contro i 123 del 2019 con una diminuzione del 17%.  Calo del 33% degli incidenti con lesioni e del 36% delle persone ferite.

Dai dati disponibili siamo soddisfatti, pur se già proiettati a fare meglio -ha dichiarato Paolo Maria Pomponio, direttore del Servizio Polizia Stradale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza – l’obiettivo da raggiungere è quello di dimezzare entro il 2030 il numero di vittime della strada, per poi azzerarlo entro il 2050.

Per vincere bisogna essere consapevoli che i controlli da soli non bastano. Ognuno – aggiunge – deve fare la propria parte, perché la strada è di tutti”.

Non è mancato l’impegno sul fronte della prevenzione con i progetti Icaro, Biciscuola, Birba, Guida e basta, Inverno in sicurezza e Vacanze sicure, campagne di educazione stradale con cui la Polizia Stradale tenta di diffondere la cultura di una guida consapevole.

A causa dell’emergenza sanitaria e la didattica a distanza gli incontri si sono tenuti in webinar.

Nell’ambito delle verifiche sul trasporto commerciale sono stati controllati oltre 2.200 tra autobus e mezzi pesanti, sono state accertate e contestate 1.186 infrazioni e ritirate 35 carte di circolazione e 18 patenti di guida.

In collaborazione personale sanitario dell’Asp di Siracusa sono stati espletati numerosi servizi volti ad accertare le condizioni psicofisiche dei conducenti.

Particolare attenzione è stata posta anche all’attività di Polizia Giudiziaria e Amministrativa con la denuncia di 46 persone per reati di specifica competenza (riciclaggio, ricettazione o appropriazione indebita).

Sono stati 50  gli esercizi pubblici controllati e numerose le sanzioni comminate, tra cui 4 sequestri penali.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *