Articoli in evidenza
domenica infernale

File infinite sulla Siracusa-Gela: automobilisti ostaggio del traffico per ore

File infinite sulla Siracusa-Gela: automobilisti ostaggio del traffico per ore

Disagi inaccettabili causati da un cantiere aperto a settembre scorso e ancora in itinere

Automobilisti in fila per ore ieri sulla Siracusa-Gela per raggiungere la tanto agognata meta  delle spiagge della zona sud della provincia.

File che si sono ripetute nel tardo pomeriggio quando si sono messi in marcia per tornare a casa.

Sui social tantissime le foto che documentano quella che per molti in cerca di refrigerio si è trasformata in una vera e propria discesa all’inferno.

Anche perché ad aggravare la situazione c’erano temperature estive ben oltre le medie di stagione.

La situazione è determinata, come già denunciato in un nostro precedente articolo in occasione della prima gita fuori porta del 25 aprile. anche in quell’occasione file interminabili.

Causa di tutto ciò un cantiere aperto a settembre dello scorso anno nella carreggiata che da Siracusa va verso Cassibile, poco prima dello svincolo, e ancora non terminato che costringe alla circolazione a doppio senso alternato su un’unica corsia.

Inevitabili, pertanto, nelle giornate di festa in cui tutti o quasi si dirigono verso il mare, ritrovarsi impantanati per ore nel traffico a passo d’uomo.

Sulla questione il deputato regionale di Prima l’Italia, Giovanni Cafeo,  annuncia un’interrogazione parlamentare all’assessore alla Infrastrutture Marco Falcone al fine di comprendere lo stato degli interventi.

“Bisogna fare chiarezza – spiega Cafeo – sulla tempistica degli interventi predisposti dal Cas, comprendere perché non sono state individuate delle soluzioni per evitare i prevedibili disagi in concomitanza con il periodo più caldo della stagione, quando migliaia di persone si riversano nelle spiagge della zona sud del Siracusano.

Quanto sta accadendo – conclude – è un forte disincentivo per chi intende recarsi nel litorale sud del Siracusano, da sempre strategico per il turismo”.

Foto dai social

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE