Articoli in evidenza
il caso

Emergenza rifiuti a Largo Luciano Russo: il nodo irrisolto dello spostamento dei contenitori dalla sede stradale

Emergenza rifiuti a Largo Luciano Russo: il nodo irrisolto dello spostamento dei contenitori dalla sede stradale

Da oggi partono i controlli della Polizia Municipale e del Nucleo Ambientale per ‘pizzicare’ chi scarica i rifiuti

Il luogo in cui sono posizionati i contenitori di rifiuti di Largo Luciano Russo, a Siracusa, diventato luogo preferito per l’abbandono indiscriminato dei sacchi dell’immondizia. Arrivano anche da altre parti della città per lasciare la spazzatura e la zona è diventata un letamaio, nonostante la rimozione quotidiana dei tanti sacchi.

La soluzione c’è: è quella di spostare i contenitori all’interno del recinto condominiale cui appartengono. E qui nasce il caso. Da quello che ci è dato sapere il Comune ha messo in atto diversi interventi per arrivare allo spostamento dei contenitori, anche con l’intervento della Polizia Municipale e della Polizia di Stato, senza però arrivare ad oggi a esito positivo.

“E’ dimostrato – ci dice l’assessore all’Igiene Urbana, Andrea Buccheri – che in altre zone della città, come la Tonnara, Via Santi Amato, via Carratore e via Immordini, dove i contenitori dei rifiuti sono stati spostati dentro le aree condominiali, il problema è stato risolto. Questa è la strada da seguire. Non deve passare il messaggio – insiste – che quello è il luogo in città dove si può abbandonare la spazzatura. Da oggi, infatti, partono una serie di controlli della Polizia Municipale e del Nucleo Ambientale per ‘pizzicare’ chi scarica i rifiuti”.

Un appello alla collaborazione viene rivolto ai cittadini dal delegato di quartiere, Alessandro Maiolino: “La situazione è complicata: i cumuli di immondizia vengono rimossi quotidianamente – riferisce – ma il giorno dopo ricompaiono come se nulla fosse stato fatto. Bisogna che gli stessi cittadini siano responsabili”.

Un altro problema , che però riguarda tutta la città, è quello di impegnarsi per fare una buona differenziata: “La crisi della discarica di Lentini – dice l’assessore Buccheri – deve indurre tutti ad impegnarsi perché questa è la frazione che sta generando maggiori problemi e con i problemi di conferimento, rischiamo di trovarcela presto per strada”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *