Articoli in evidenza
presa di posizione

Cura del verde a Siracusa, dure critiche di Fratelli d’Italia

Cura del verde a Siracusa, dure critiche di Fratelli d'Italia

Chieste una maggiore attenzione alle ditte appaltatrici della manutenzione del verde esistente e un maggiore impegno al Comune

Critiche alla cura del verde a Siracusa da parte del presidente Circolo Aretusa Fratelli d’Italia, Paolo Cavallaro.

“In giro per la città – scrive in una nota – troviamo alberi secchi, tantissime fallanze, alcuni legacci dei pali tutori stanno strozzando il tronco degli alberi, altri pali tutori arrecano danno al tronco, in alcune zone della città è assente la manutenzione del verde e un adeguato sistema di irrigazione”.

Cavallaro chiede anche se sia rispettata la legge che prevede la messa a dimora di un albero per ogni nuovo nato, quanti nuovi alberi siano stato piantumati e dove.

“In tante zone della città – precisa – potrebbero essere messi a dimora migliaia di arbusti e sappiamo che ci sono imprenditori disposti a donarli. Al momento ciò che vediamo è la cementificazione di piazza Euripide, dove è previsto il verde in una percentuale irrisoria rispetto all’area.

L’unico verde rigoglioso – evidenzia ironico Cavallaro – è la vegetazione spontanea a bordo dei marciapiedi, che occupa piste ciclabili e marciapiedi.

Ci auguriamo – conclude l’esponente di Fratelli d’Italia – un cambio di passo, una maggiore attenzione delle ditte appaltatrici nella manutenzione dell’esistente, un maggiore impegno del Comune nella progettazione e realizzazione di nuove aree verdi , e uno scrupoloso censimento delle aree in cui va migliorato il sistema di irrigazione e dove vanno sostituiti gli alberi secchi”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *