MENU
Articoli in evidenza
il bilancio

Contrasto alla guida sotto effetto di alcol o droghe: attività estiva congiunta di Polstrada e Asp

Contrasto alla guida sotto effetto di alcol o droghe: attività estiva congiunta di Polstrada e Asp

Sono stati 34 i conducenti trovati in stato di ebrezza alcolica e 18 in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti

Anche quest’estate la Polizia Stradale, collaborata dall’Azienda Sanitaria provinciale di Siracusa, è tornata in
strada per svolgere servizi di contrasto alla guida sotto effetto di alcol o droghe al fine di incrementare i livelli di
sicurezza sulle strade e ridurre il numero delle vittime da incidente stradale.

In particolare nelle ore notturne dei fine settimana, lungo la viabilità autostradale che  porta alle discoteche e ad altri luoghi di ritrovo giovanile, sono stati effettuati controlli mirati con l’ausilio del laboratorio mobile e del personale
medico dell’Asp di Siracusa.

I servizi di controllo hanno consentito di trovare 34 conducenti in stato di ebrezza alcolica e 18 in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti.

I servizi di controllo sono stati eseguiti anche nelle giornate infrasettimanali e sempre nelle fasce orarie serali/notturne.

“Dalla lettura dei dati rilevati – sottolinea il Dirigente della Polizia Stradale di Siracusa, Antonio Capodicasa – si evince in modo chiaro che, rispetto agli anni contrassegnati dalla pandemia, si è assistito ad un incremento del numero dei conducenti risultati positivi alle droghe, in particolare cocaina e cannabis; aumentato anche il numero di guidatori trovati in stato di ebrezza alcolica”.

“Le azioni integrate tra Istituzioni – dichiara il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra -svolgono un ruolo ancora più incisivo per la diffusione della cultura della prevenzione e del rispetto delle regole .

E’ intenzione condivisa – conclude – di impegnarci ancora su questo versante nei prossimi mesi per rendere le strade
e più sicure”.

I controlli, pertanto, saranno incrementati nel periodo autunnale ed invernale.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE