Articoli in evidenza
prima seduta

Consiglio comunale di Pachino, Ristuccia e Lupo eletti presidente e vicepresidente

Consiglio comunale di Pachino, Ristuccia e Lupo eletti presidente e vicepresidente

La sindaca Carmela Petralito ha giurato fedeltà alla Costituzione

Franco Ristuccia e Ruggero Lupo sono stati eletti ieri rispettivamente presidente e vicepresidente del consiglio comunale di Pachino.

Nel corso della prima seduta del consiglio eletto il 10 e 11 ottobre scorsi, si è proceduto innanzitutto al giuramento dei sedici neo consiglieri, tutti presenti in aula.

Con la presidenza del consigliere anziano per voti Sebastiano Gabeli, si è poi svolta una prima votazione per la carica di presidente: otto voti per Franco Ristuccia e sette per Ninni Nicastro, mentre il consigliere Ruggero Lupo ha dichiarato di volersi astenere da tutte le votazioni della seduta. Non avendo alcun candidato conseguito la maggioranza assoluta dei componenti del consiglio, si è dovuto procedere ad un’ulteriore votazione che ha visto stavolta eletto Ristuccia, con 9 voti, mentre Nicastro si è fermato a sei.

Franco Ristuccia ha quindi assunto la presidenza della seduta e dopo aver rivolto un breve ringraziamento a tutti i consiglieri, ha assicurato di voler garantire il pieno rispetto delle prerogative e dei compiti dei rappresentanti degli elettori pachinesi.

Successivamente, con sette voti, Ruggero Lupo è stato eletto vicepresidente (Rosa un voto, Russo 4 voti, uno per Davide Fronterrè e due schede bianche).

Infine

Franco Ristuccia e Ruggero Lupo sono stati eletti ieri rispettivamente presidente e vicepresidente del consiglio comunale di Pachino.

Nel corso della prima seduta del consiglio eletto il 10 e 11 ottobre scorsi, si è proceduto innanzitutto al giuramento dei sedici neo consiglieri, tutti presenti in aula.

Con la presidenza del consigliere anziano per voti Sebastiano Gabeli, si è poi svolta una prima votazione per la carica di presidente: otto voti per Franco Ristuccia e sette per Ninni Nicastro, mentre il consigliere Ruggero Lupo ha dichiarato di volersi astenere da tutte le votazioni della seduta. Non avendo alcun candidato conseguito la maggioranza assoluta dei componenti del consiglio, si è dovuto procedere ad un’ulteriore votazione che ha visto stavolta eletto Ristuccia, con 9 voti, mentre Nicastro si è fermato a sei.

Franco Ristuccia ha quindi assunto la presidenza della seduta ed ha rivolto un breve indirizzo di ringraziamento a tutti i consiglieri, assicurando di voler garantire il pieno rispetto delle prerogative e dei compiti dei rappresentanti degli elettori pachinesi.

Successivamente, con sette voti, Ruggero Lupo è stato eletto vicepresidente (Rosa un voto, Russo 4 voti, uno per Davide Fronterrè e due schede bianche) e con una breve dichiarazione si è riservato di valutare la situazione insieme al gruppo politico del movimento 5 stelle.

Infine la sindaca Carmela Petralito ha giurato fedeltà alla Costituzione e con il suo intervento ha augurato buon lavoro all’intero consiglio comunale, dicendosi certa che l’interesse di Pachino e la volontà di lavorare quotidianamente per il bene comune prevarranno su divisioni e polemiche.

e con il suo intervento ha augurato buon lavoro all’intero consiglio comunale, dicendosi certa che “l’interesse di Pachino e la volontà di lavorare quotidianamente per il bene comune prevarranno su divisioni e polemiche”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *