Articoli in evidenza
guardia costiera

Condotta non autorizzata in uno stabilimento balneare di Augusta, sequestro e denuncia

Condotta non autorizzata in uno stabilimento balneare di Augusta, sequestro e denuncia

Contestate violazioni alla normativa demaniale e di tutela dei beni paesaggistici

Sequestro penale, all’interno di una struttura balneare ad Augusta, dove i militari hanno trovato una condotta non autorizzata unitamente ai servizi collegati, docce e lavandini, che scaricavano, fatta eccezione per i servizi igienici, direttamente sulla scogliera, provocando la formazione di una vasta pozza.

I responsabili sono stati denunciati per violazioni alla normativa demaniale e di tutela dei beni paesaggistici.

Nel corso degli accertamenti di polizia giudiziaria è stata utilizzata sostanza tracciante biodegradabile grazie alla quale si è potuto risalire alla fonte dello scarico

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *