MENU
Articoli in evidenza
mercato di salvaguardia

Caro energia, interrogazione di Scerra (M5S) su disparità tra le varie regioni

Caro energia, interrogazione di Scerra (M5S) su disparità tra le varie regioni

Il deputato chiede al ministro di eliminare la forte disparità del costo dell’energia tra le Regioni

Interrogazione sul caro energia che sta colpendo il Sud Italia, in particolare la Sicilia, e che rischia di provocare il dissesto finanziario e il fallimento per enti e aziende che si avvalgono del cosiddetto mercato di salvaguardia.

A presentarla è il deputato nazionale del M5S, Filippo Scerra: “L’aumento esponenziale del sovraccosto – spiega – comporta che enti pubblici e aziende siciliane inserite nel mercato di salvaguardia si troveranno a pagare l’energia elettrica oltre 500 € aMWh”.

Scerra ha chiesto quindi al ministro di “promuovere una riforma del sistema volta a eliminare la forte disparità del costo dell’energia tra le Regioni e di intraprendere misure di emergenza”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE