Articoli in evidenza
il progetto

Aree pedonali scolastiche al Paolo Orsi e alla Lombardo Radice, lavori in corso

Aree pedonali scolastiche al Paolo Orsi e alla Lombardo Radice, lavori in corso

A settembre via alla sperimentazione. Reazioni preoccupate di cittadini e commercianti dopo l’inizio degli interventi

Via le auto e spazio ai pedoni nelle aree antistanti due scuole siracusane, il Paolo Orsi e la Lombardo Radice, dove dal prossimo autunno saranno sperimentate le “aree pedonali scolastiche”.

A giugno scorso la presentazione del progetto che adesso comincia a prendere forma, con i lavori che marciano a pieno ritmo, mostrando come saranno le zone a ridosso delle due scuole.

Ricorrendo a parziali interventi sulla mobilità e agli strumenti innovativi dell’urbanesimo tattico, l’obiettivo è di realizzare attorno agli edifici scolastici delle aree di rispetto all’interno delle quali genitori e figli si possono muoversi a piedi in tutta sicurezza e attendere in tranquillità l’inizio delle lezioni. Lungo il perimetro delle zone di rispetto sarà imposto il limite dei 30 chilometri orari.

Saranno recuperati spazi dalla sosta di veicoli dove comunque non era consentita, creando una fascia di rispetto intorno agli edifici scolastici.
Sarà quindi adottata un mini rivoluzione della viabilità di cui beneficeranno durante l’orario scolastico gli alunni e nel resto della giornata i residenti del quartiere. Molto spazio sarà recuperato per la socialità e per quelli che un tempo erano i giochi di strada.

Nel dettaglio, fuori dal Paolo Orsi sarà realizzato il marciapiede con aiuole, prato, sedili: lo spazio intorno alla rotonda di piazza della Repubblica sarà recuperato dalla sosta delle auto e diventerà una pista per i bambini e tre quarti della piazza diventerà pedonale.

Un’area gioco sarà realizzata nello spazio antistante la Lombardo Radice.

Unico rilievo mosso da cittadini e commercianti alle prime foto postate sui social dal sindaco, Francesco Italia, la diminuzione del numero di parcheggi disponibili e i possibili riflessi sul traffico veicolare in una zona da sempre congestionata dalle auto e ad alta densità commerciale.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *