Articoli in evidenza
Filcams e Uiltucs

Appalto a supporto del servizio tributi del Comune di Siracusa, esposto in Procura

Appalto a supporto del servizio tributi del Comune di Siracusa, esposto in Procura

I sindacati chiedono la revoca dell’assegnazione e la dichiarazione di nullità dell’intera gara

Gravi irregolarità nella procedura di svolgimento e assegnazione dei servizi di front-office e back-office per la gestione ordinaria e straordinaria a supporto dell’Area Entrate Tributarie del Comune di Siracusa.

A denunciarlo in un esposto sono i segretari provinciali di Filcams Cgil, Alessandro Vasquez, e Uiltucs, Anna Floridia che chiedono “l’immediata revoca dell’assegnazione e la dichiarazione di nullità dell’intera gara che andrà ripetuta nei modi e nei termini di legge”.

L’esposto è stato indirizzato, oltre che al Comune di Siracusa, alla Regione Sicilia, all’Anac, alla Prefettura, alla Procura e alla Corte dei Conti.

I due sindacalisti sostengono che “la gara è stata illegittimamente assegnata alla Rti costituita da Municipia Spa – Topnetwork Spa, sebbene le società non fossero in possesso dei requisiti di qualità previsti dal disciplinare di gara.

Il Comune – aggiungono Vasquez e Floridia – ha ritenuto l’eccezione dell’altra partecipante, Andreani Tributi S.r.l, non fondata.

Ma i requisiti di professionalità , insistono – non erano esistenti in capo ad entrambe le imprese della Rti in sede di partecipazione al bando di gara e la conferma di tale circostanza è data dal fatto che la mandataria/capogruppo intende oggi sub- affittare a terzi i servizi.

Da qui l’esposto con la richiesta di revoca dell’assegnazione e la dichiarazione di nullità dell’intera gara.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *