Articoli in evidenza
dal 15 luglio

“A Siracusa il mare è per tutti”: passerelle per garantire l’accessibilità e pulmino per i disabili dalla città al Plemmirio VIDEO

Il servizio partirà dal 15 luglio in concomitanza con l’avvio dell’educativa (assistenza con educatore) dei Servizi sociali del Comune

“A Siracusa il mare è per tutti!”: grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale con l’Area Marina Protetta del Plemmirio, la Protezione civile e diverse associazioni di volontariato sono state messe in campo nuove iniziative per rendere il mare fruibile in sicurezza e con nuovi servizi, anche dalle persone diversamente abili.

Sono 12 in tutto le spiagge e gli sbocchi accessibili grazie al posizionamento di passerelle. All’iniziativa hanno partecipato i volontari di Ross Siracusa, Co.pro.dis – Coordinamento provinciale disabilità, “Sicilia Turismo per Tutti“, “Astrea in memoria di Stefano Biondo”.

Questi gli sbocchi accessibili nell’area Plemmirio: 1,2,3,4,10,11,12, 21, 22, 25,26, 30,35, ai quali si aggiungeranno quelli di 4 lidi cittadini.

Le passerelle, estese sulle aree interessate per oltre 500 metri, in alcuni punti saranno anche ombreggiate. Su buona parte degli accessi sono previste, inoltre, delle doccette dedicate.

Ma la novità assoluta riguarda l’attivazione di un servizio di trasporto, da Siracusa al Plemmirio, grazie ad un pulmino 9 posti messo a disposizione dal Consorzio.

Su prenotazione accompagnerà le persone fragili o diversamente abili ai varchi e alle spiagge accessibili del Comune”.

Per usufruire del servizio, che sarà operativo dal prossimo 15 luglio, gli interessati dovranno scrivere a
[email protected] o [email protected] .

Un progetto che viene attivato in via sperimentale per una volta a settimana, ma che a secondo delle richieste e del riscontro potrebbe essere implementato.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE