MENU
Articoli in evidenza
la vertenza

A rischio il posto di lavoro per 3 addette al servizio pulizie in Cittadella. Vasquez (Filcams) punta l’indice contro il Comune

A rischio il posto di lavoro per 3 addette al servizio pulizie in Cittadella. Vasquez (Filcams) punta l'indice contro il Comune

Il contratto, scaduto il 30 novembre, vedeva come ditta esercente il servizio la  Multiservices srl

“Disastrosa e dilettantistica gestione degli appalti da parte del Comune di Siracusa” .

A reiterare il duro giudizio è il segretario provinciale della Filcams Cgil Siracusa, Alessandro Vasquez che riporta il caso di 3 lavoratrici dell’appalto di pulizie della Cittadella dello Sport, che “rischiano di perdere il posto di lavoro a causa della mancata programmazione da parte del Comune”.

Il contratto, scaduto il 30 novembre, vedeva come ditta esercente il servizio la  Multiservices srl.

“Incredibile siano sempre i lavoratori – scrive Vasquez – il bersaglio di questa amministrazione che con la logica dello spezzatino ha affermato di voler condurre una battaglia contro il mondo del lavoro ed i suoi diritti.

Ad oggi – prosegue – non abbiamo nessuna notizia sulla ricollocazione promessa ai lavoratori ex Util Service nell’appalto di front office e di contro sappiamo che si sono operate nuove assunzioni e che il rischio di scorribande elettorali era più che fondato, perlopiù in presenza di una gara che già bandita prevede nero su bianco la riduzione dell’orario di lavoro dei dipendenti a partire dal nuovo affidamento.

Rimane ancora sospeso – ricorda il segretario della Filcams – il servizio di digitalizzazione con i 12 lavoratori che non percepiscono stipendio dal mese di luglio e che con un iter di Cigs complicato e farraginoso, in assenza comunque ancora di una gara di appalto, stanno terribilmente soffrendo questo momento.”

Vasquez non esclude azioni unitarie a Fisascat Cisl e Uiltucs nelle prossime settimane.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE