MENU
Articoli in evidenza
l'intervento

Zona industriale: “E’ strategica. Necessario patto di responsabilità sociale”

Zona industriale: "E' strategica. Necessario patto di responsabilità sociale"

Ad invocarlo è Luca Cannata, candidato con Fratelli d’Italia alle elezioni Politiche e regionali

“La zona industriale è strategica, non solo per la provincia di Siracusa e a transizione ecologica deve passare da un patto di responsabilità sociale che ha bisogno di una visione chiara, con un piano di attrattività degli investimenti”.
A sollecitarlo è Luca Cannata, candidato con Fratelli d’Italia alle elezioni Politiche e regionali del prossimo 25 settembre.
“L’attività dì raffinazione della zona industriale – ricorda – assicura all’economia regionale in media più del 60 % dell’export e occupa, con l’indotto, circa 10 mila persone.
Il porto di Augusta movimenta quasi il 50 % delle merci movimentate in Sicilia. Eppure c’è chi continua a far finta di niente.
La guerra ha messo in crisi l’elemento gas ed è chiaro che ciò ha evidenziato errate scelte del passato – continua Cannata – adesso è arrivato il momento di essere indipendenti dagli altri Paesi, sostenere il sistema industriale e di rinnovare e innovare.
Le scelte energetiche tradizionali e i mix con le rinnovabili sono fondamentali – conclude – ed è indispensabile una sinergia con gli imprenditori privati che hanno la volontà e le capacità per continuare a investire nel territorio”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE