Articoli in evidenza
calcio a 5

Vittoria larga dell’Holimpia contro il Canicattini

holimpia

Prima gara del triangolare di Coppa Sicilia

Un’altra vittoria netta dell’Holimpia, che vince largamente a Canicattini, nella prima gara del triangolare di Coppa Sicilia.

I biancazzurri dominano per l’intera durata del match, realizzando in media un gol ogni 10 minuti per un 6-1 finale che fotografa bene quanto accaduto in campo.

Gli ospiti attaccano sin dall’inizio, sciupando almeno cinque nitide occasioni con Celano e Pasqua (in una di queste ci si mette di mezzo pure il palo, colpito da quest’ultimo) prima di passare in vantaggio.

E’ l’ex giocatore del Melilli a sbloccare il risultato con un diagonale di millimetrica precisione. La gara è a senso unico e Pasqua va vicino alla rete in altre due circostanze ma a segnare il 2-0 ci pensa Gianino al 27’.

Nella seconda frazione di gioco la fisionomia della sfida non cambia e l’Holimpia trova il tris al 17’ (dopo aver mancato altre favorevoli opportunità da gol) ancora con Gianino, che batte il portiere con un tiro sotto la traversa.

Il quarto gol porta la firma di Spanò. Il Canicattini ha un sussulto d’orgoglio e accorcia le distanze con Gulino, ma l’ultima rete della sfida la sigla Mirabella a pochi secondi dal termine.

“La partita è andata per come l’avevamo preparata – ha detto Marco Stenco – In un rettangolo di gioco piccolo era importante pressare alto l’avversario, cercando di recuperare molti palloni nella metà campo avversaria e ci siamo riusciti abbastanza bene.

Abbiamo concesso poco al Canicattini, dimostrando la nostra superiorità. Penso che abbiamo ancora ampi margini di miglioramento.

Stiamo smaltendo i carichi di lavoro accumulati durante la preparazione estiva e i risultati si stanno vedendo.

In questa partita poi a fare la differenza è stata, oltre al gioco di squadra, anche la qualità dei singoli”

“Siamo riusciti ad esprimerci su buoni livelli – ha sottolineato Giuseppe Spanò – mettendo in difficoltà gli avversari e dimostrando di essere più forti.

Abbiamo chiuso il primo tempo sul 2-0 e nel secondo abbiamo dilagato. Abbiamo sempre mantenuto alta la concentrazione e questo ci ha reso il compito più facile”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE