Articoli in evidenza
commissariato

Violenza sessuale su una bimba di 10 anni, a distanza di tempo la denuncia e il 58enne finisce in carcere

Violenza sessuale su una bimba di 10 anni, a distanza di tempo la denuncia e il 58enne finisce in carcere

La corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla difesa del 58enne che è stato rinchiuso nella casa Circondariale di Cavadonna

Era uscito dal carcere dopo avere scontato una pena per reati contro il patrimonio e per violazioni della legge sugli stupefacenti un uomo di 58 anni, di Avola torna in carcere  per violenza sessuale aggravata .

I fatti risalgono al 2015 quando la vittima che aveva appena 10 anni viene circuita dall’uomo che, frequentando la casa dove abitava la piccola, riesce a carpirne la fiducia e ad appartarsi con lei più volte, abusandone sessualmente.

A distanza di anni, la ragazzina decide di parlare dell’accaduto con i propri insegnanti e denuncia i fatti in commissariato.

Dalle prime indagini, a dicembre scorso, scaturisce una corposa informativa inviata al Sostituto Procuratore della Repubblica  presso il Tribunale di Siracusa, Chiara Valori, dalla quale sono emerse gravi responsabilità a carico dell’uomo.

L’iter giudiziario si è concluso con la sentenza della Suprema Corte che ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla difesa del 58enne che è stato rinchiuso con l’accusa di violenza sessuale nella casa Circondariale di Cavadonna.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *