Articoli in evidenza
pubblicato l'avviso

Via libera ai Buoni pasto dal Comune di Siracusa: istanze entro l’1 dicembre

Via libera ai Buoni pasto dal Comune di Siracusa: istanze entro l'1 dicembre

Sono finanziati grazie alla donazione di 100.000 euro della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale

Via libera dal Comune di Siracusa alla presentazione delle istanze per accedere ai buoni pasto finanziati grazie alla donazione di 100.000 euro della Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, al fine di venire incontro alle esigenze
delle famiglie residenti nel capoluogo, in difficoltà a causa dell’emergenza covid.

E’ stato pubblicato il 16 novembre sull’albo pretorio del Comune l’avviso pubblico con allegata l’istanza di accesso e c’è tempo entro l’1 dicembre per presentarla.

Possono presentare la domanda per la fruizione di buoni pasto destinati esclusivamente all’acquisto di beni alimentari tutti i cittadini residenti e in difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid, per il venir meno di reddito da lavoro a qualunque titolo e/o in stato di disagio socio/economico pregresso aggravato dalla situazione emergenziale in atto.

I richiedenti non devono essere destinatari di altre provvidenza a carattere continuativo, non devono aver beneficiato dei buoni spesa Statali  e Regionali.

Nell’istanza per i buoni pasto andrà autocertificato la situazione di bisogno emergenziale e la effettiva necessità di aiuto essenziale di generi di sostegno alimentare con specificazione della causa dello stato di disagio; la residenza e la composizione del proprio nucleo familiare completa dei dati anagrafici;  la situazione lavorativa di tutti i componenti il nucleo familiare in età lavorativa (18/67 anni); la sussistenza di eventuali situazioni di disabilità riguardo i componenti il nucleo familiare; i benefici economici socio/assistenziali e previdenziali fruiti da ciascun componente del nucleo familiare.

Nessun altro componente familiare deve aver presentato la medesima istanza al Comune.

Verrà data priorità – si legge nell’avviso – ai nuclei familiari del tutto privi di reddito da lavoro dipendente o autonomo, sprovvisti di qualsiasi beneficio economico erogato dalla Pubblica amministrazione o da enti previdenziali.

I buoni pasto, del valore di 30 euro ciascuno, varieranno nel numero di assegnazione a secondo della composizione del nucleo familiare, da utilizzare negli esercizi commerciali del territorio di Siracusa e di immediata prossimità aderenti all’iniziativa e convenzionati con il Comune di Siracusa.

I Buoni spesa/Voucher elettronici dovranno essere spesi entro e non oltre il 31 Dicembre 2021.

L’istanza dovrà essere scaricata dal portale https://siracusa.bonuspesa.it raggiungibile anche attraverso l’apposito link presente sul sito del Comune di Siracusa https://www.comune.siracusa.it .

Le comunicazioni dell’accoglimento dell’istanza, dell’accreditamento dei buoni pasto virtuale e del Pin dispositivo avverrà tramite sms al numero telefonico indicato in sede di istanza.

“Gli uffici – ci dice l’assessore ai Servizi sociali Maura Fontana – portano avanti con grande impegno qualsiasi iniziativa per sostenere chi ha bisogno, oltre all’attività ordinaria, e per questo li ringrazio”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *