MENU
Articoli in evidenza
amministrative 2023

Verso le elezioni: Bandiera, Bonomo, Cafeo e Vinciullo si chiamano fuori dal tavolo del centrodestra

rubrica

Non condividono il metodo di lavoro fin qui svolto dal tavolo “siracusano”

Bandiera, Bonomo, Cafeo, Vinciullo si chiamano fuori dalla lista dei possibili candidati a sindaco del tavolo del centrodestra e lo fanno con una nota congiunta.

“Siracusa merita un progetto credibile e di ampio respiro – scrivono – ed il centrodestra non può restare bloccato in pratiche scarsamente comprensibili dall’elettorato.

Per quessto – spiegano – riconoscendoci nei governi Meloni e Schifani, vista la scarsa residualità di tempo che ci separa del termine per la presentazione delle liste, non condividendo il metodo di lavoro fin qui svolto dal
tavolo “siracusano”, confidiamo che lo stesso riesca in tempi brevi ad elaborare una proposta all’altezza delle aspettative della Città.

Pertanto, al solo scopo di facilitare il lavoro ed arrivare in tempi brevissimi ad una soluzione, sottraiamo i nostri nomi dalla valutazione del tavolo.

Valutazione – proseguono – già recentemente depositata nelle urne dai siracusani con un patrimonio di voti tutt’altro che marginale, nell’attesa che si riesca a sintetizzare una valida proposta che possa far procedere speditamente il Centrodestra siracusano nel vivo della campagna elettorale

Sarà infine nostra cura valutare – concludono – se la proposta che uscirà dal tavolo sia all’altezza delle esigenze della nostra Città”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE