Articoli in evidenza
politica

Vermexio, Lealtà e Condivisione “Onoreremo il Patto per la città del 2018 se il programma dell’amministrazione sarà coerente”

Vermexio, Lealtà e Condivisione "Onoreremo il Patto per la città del 2018 se il programma dell'amministrazione sarà coerente"

Abbiamo approfondito il tema su ricandidature e coalizioni con il presidente Ezio Guglielmo

Le grandi manovre per le amministrative 2023 a Siracusa sono già iniziate e il tema politico su candidature e coalizioni è da alcune settimane “caldo”.

Dopo il ritiro del sostegno all’amministrazione Italia da parte del Pd e di Italia Viva, c’è chi, come Fabio Granata immagina uno scenario con 3 poli e la ricandidatura di Francesco Italia, ma c’è anche chi come Lealtà e Condivisione ritiene prioritaria la costruzione della coalizione prima di occuparsi della scelta del candidato.
“E’ una questione di metodo – dichiara a Siracusa Post il presidente Ezio Guglielmo – prima bisogna avere la coalizione e poi decidere tutti insieme chi sarà il leader. Non si può scegliere il pilota – chiarisce ulteriormente il concetto – se non c’è ancora la macchina sulla quale correre”.

Il presidente di Lealtà e Condivisione, poi, insiste sulla necessità di allargare al centrosinistra la coalizione proposta da Granata, ritenuta insufficiente: “E’ inferiore – spiega – a quella originaria del 2018, mentre il centrodestra nel frattempo è cresciuto”.

“Invece – prosegue – valuto positivamente le dichiarazioni rilasciate di recente dal sindaco Italia che vanno verso l’aggregazione e l’inclusione”.

Allora gli chiediamo: “Ci sono da aspettarsi colpi di scena nel rapporto che lega il movimento che lei presiede all’amministrazione?”
Guglielmo a nome del movimento Lealtà e Condivisione risponde senza esitazioni: “Allo stato non c’è nessun problema e fino a quando il programma dell’amministrazione sarà coerente con il Patto per la città sottoscritto nel 2018, noi lo onoreremo”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *