Articoli in evidenza
covid

Vaccinazione di prossimità: fino al 14 agosto aperture straordinarie in tutta la provincia di Siracusa

Vaccinazione di prossimità: fino al 14 agosto aperture straordinarie in tutta la provincia di Siracusa

Punti vaccinali saranno allestiti in Centri commerciali, piazze e luoghi della movida

Vaccinazione di prossimità anti covid-19 nei Centri commerciali della provincia di Siracusa, nelle zone balneari e nei luoghi della movida: in tre fine settimana sono state inoculate 1612 dosi.

Da qui la decisione della Direzione generale dell’Asp di Siracusa di adeguare la strategia vaccinale alle esigenze dei cittadini, scendendo nelle piazze, nei luoghi di maggiore aggregazione e tornando nei centri commerciali.

“L’aumento dei casi di positività di questi giorni – dice il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra – deve fare riflettere chiunque a non avere più alcuna esitazione a vaccinarsi subito. La Comunità scientifica in questo è chiara: avere avuto somministrato il vaccino significa preservare chi si contagia dagli effetti gravi del virus, dai ricoveri in ospedale e nelle terapie intensive. Dal 6 agosto è obbligatorio presentare il green pass per muoversi in tutti i luoghi comuni in sicurezza. Chi effettua la prima vaccinazione potrà ottenere dopo 15 giorni dalla inoculazione il green pass che è valido sino al completamento del ciclo con la seconda dose”.

Ecco perché da oggi al 14 agosto, è stato predisposto un corposo calendario di aperture straordinarie per la vaccinazione di prossimità con numerosi punti vaccinali, dove sarà somministrato, senza prenotazione, il siero Pfizer o Moderna.

Si parte dal centro storico di Ortigia, nel capoluogo, da questa sera, dalle 21 a mezzanotte in piazza XXV Luglio, dove sarà allestito con la collaborazione dell’assessore Sergio Imbrò e i volontari della Protezione civile del Comune di Siracusa un punto vaccinale a disposizione dei siracusani e dei turisti a partire da 12 anni di età compiuti, che intendono vaccinarsi e che potranno farlo senza prenotazione.

Da domani 3 agosto, a Noto, il sindaco Corrado Bonfanti apre alla vaccinazione il Teatro comunale Tina Di Lorenzo. Un punto vaccinale sarà allestito all’interno del Teatro con la collaborazione della Croce Rossa italiana del Comune di Noto. Il punto vaccinale sarà attivo dalle 21 alle 24 di tutte le sere sino al 14 agosto.

Si ripete l’iniziativa nei centri commerciali Parco Belvedere di contrada Spalla, a Melilli, in collaborazione con il Comune di Melilli e la Misericordia dove il punto vaccinale sarà riaperto da mercoledì 4 agosto al 14 agosto dalle ore 16 alle 21, e al Centro commerciale il Giardino di Avola che prosegue l’attività vaccinale sino al 14 agosto dalle 16 alle 21. Al Centro Commerciale Archimede di contrada Fusco l’iniziativa sarà programmata dopo ferragosto.

Vaccinazione di prossimità anche a Rosolini, all’interno del Centro Commerciale L’Eremo, dove si parte venerdì 6 agosto dalle 16 alle 20,30 grazie alla disponibilità della Direzione del Centro e, all’aperto, di sera, negli ambienti della movida, in piazza Garibaldi a partire da domani 3 agosto dalle 21 alle 24. L’iniziativa ha incontrato la disponibilità del commissario straordinario del Comune di Rosolini Giovanni Cocco e la collaborazione del Comando dei Vigili Urbani e della Confraternita Misericordia.

A Francofonte, in collaborazione con il sindaco Daniele Nunzio Lentini, la Croce Rossa italiana, Protezione civile comunale ed associazioni di volontariato, allestirà una postazione in piazza Dante, vicino alla Villa comunale, dalle 21 a mezzanotte a partire da domani 3 agosto a domenica 8 agosto.

Anche a Marzamemi è stato predisposto un presidio vaccinale che sarà attivo in via Marzamemi, all’ingresso del borgo marinaro, da mercoledì 4 agosto sempre dalle 21 a mezzanotte.

Infine, a Floridia si inizierà con le vaccinazioni anti covid-19 in piazza del popolo domenica 8 agosto dalle 21 alle 24 e si proseguirà con altre serate per tutto il mese di agosto, grazie alla collaborazione del sindaco Marco Carianni e dell’assessore comunale alla Cultura Paola Gozzo con il supporto della Protezione civile e della Croce Rossa Italiana.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *