Articoli in evidenza
il caso

Vacanza da dimenticare per Selvaggia Lucarelli a Noto. Il sindaco replica e sull’abbandono dei rifiuti Regione pronta a collaborare

Vacanza da dimenticare per Selvaggia Lucarelli a Noto. Il sindaco replica e sull'abbandono dei rifiuti Regione pronta a collaborare

Video e foto postati dalla giornalista e influencer sui social a cui Bonfanti ha replicato chiedendo rispetto

Black out elettrici serali e rifiuti abbandonati per strada. Questo quanto ha denunciato sui social nei giorni scorsi la giornalista e influencer Salvaggia Lucarelli sul suo soggiorno a Noto: la vacanza viene descritta come una terribile disavventura con l’energia elettrica che la sera va via, lasciando tutti senza condizionatore e senz’acqua, e con i tanti rifiuti abbandonati nel circondario di Noto e che la Lucarelli mostra in un video.

Ieri la replica del sindaco di Noto, Corrado Bonfanti: “Così come il suo disagio merita comprensione e rispetto – scrive il primo cittadino – allo stesso modo la nostra città e il nostro territorio, luoghi unici e ricchi di storia, meritano, anzi esigono, altrettanto rispetto per imprenditori e commercianti seri e per una comunità che si ritiene, proprio come lei, offesa e tradita”.

Immediata la risposta di Selvaggia Lucarelli che ha rincarato la dose, puntando l’indice contro la politica locale: “L’immondizia che circonda Noto e la soffoca, impressionando i turisti che approdano qui con gli occhi ingenui di chi ha visto le foto di Noto sulle guide o sullo sfondo del matrimonio dei Ferragnez, non è una mia disgraziata esperienza. È il prodotto di un meccanismo mal funzionante”.

In serata sul problema dell’abbandono dei rifiuti, sollevato da Selvaggia Lucarelli, interviene l’assessore all’Energia regionale e ai Servizi di pubblica utilità, Daniela Baglieri: “Non è ammissibile che il valore delle risorse turistiche del territorio siciliano venga deturpato a causa dei rifiuti abbandonati per strada.

Il problema – aggiunge l’assessore – non è nuovo per i siciliani e non rappresenta affatto un bel biglietto da visita per le nostre città. Proprio per questo ho appena sentito telefonicamente il sindaco di Noto, al quale ho manifestato ampia disponibilità a collaborare alla concreta promozione di iniziative di sensibilizzazione per incentivare comportamenti virtuosi da parte dei cittadini. Ho inoltre ribadito l’importanza della massima vigilanza sul rispetto dei contratti di raccolta. La complessità del problema richiede che ognuno faccia la propria parte e Il governo Musumeci intende fare la propria”.

Baglieri si è resa disponibile ad incontrare gli imprenditori e a supportare il Comune di Noto per contrastare le micro-discariche abusive

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *