Articoli in evidenza
l'iniziativa

Turni di lavoro in eccesso per medici e infermieri, Codacons Siracusa lancia una class action

Turni di lavoro in eccesso per medici e infermieri, Codacons Siracusa lancia una class action

Riconosciuto dal tribunale del lavoro un risarcimento di 30.000 euro ad un infermiere che aveva presentato ricorso

Class action lanciata dal Codacons di Siracusa a difesa di medici e infermieri sottoposti a turni di lavoro eccessivi.

L’iniziativa prende le mosse dalla sentenza del tribunale del lavoro di Siracusa cui si era rivolto un infermiere al quale è stato riconosciuto un risarcimento di 30.000 euro.

Nella sentenza n. 691/2020, divenuta definitiva per mancata impugnazione, il giudice Filippo Favale- riporta l’associazione dei consumatori – ha riscontrato “un’eccezionale adibizione del ricorrente a turni di reperibilità oltre il limite contrattuale”.

Da qui l’idea del presidente provinciale del Codacons, l’avv. Bruno Messina di lanciare un’azione collettiva “per contrastare la prassi illegittimamente praticata dalle Aziende Sanitarie ed Ospedaliere di esigere dal proprio personale, medico ed infermieristico, l’espletamento di turni di pronta disponibilità in eccesso rispetto a quelli previsti dalla legge”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *