Articoli in evidenza
guardia di finanza

Truffe per pensioni di invalidità: sequestro da 1 milione

Truffe per pensioni di invalidità: sequestro da 1 milione

Sequestrate 23 polizze assicurative sulla vita, 9 rapporti bancari con un saldo attivo, un’auto e denaro contante per circa 62.500 euro

Truffe all’Inps che assicuravano pensioni di invalidità in cambio di soldi.

Nell’ambito dell’indagine della Guardia di finanza di Palermo è stato emesso un provvedimento di sequestro patrimoniale per un milione di euro nei confronti di Antonino Randazzo, ritenuto a capo dell’organizzazione criminale.

Randazzo era stato arrestato a gennaio del 2020 perché accusato di realizzare sistematiche truffe ai danni dell’Inps a vantaggio di diversi soggetti che, in cambio di cospicue somme di denaro, avevano ottenuto pensioni di invalidità pur godendo di ottima salute.

Per queste accuse è stato rinviato a giudizio per traffico di influenze illecite, falsità ideologica, truffa ai danni dello Stato, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e impiego di denaro di provenienza illecita insieme a 17 persone.

Le truffe sarebbero state commesse con la complicità di 11 medici di famiglia. In tutto gli indagati furono 23.

I finanzieri hanno eseguito un’indagine patrimoniale che avrebbe accertato disponibilità finanziarie e patrimoniali assolutamente incompatibili con la capacità reddituale dichiarata da Randazzo.

Sono state sequestrate 23 polizze assicurative sulla vita per un controvalore di circa 830.000 euro, 9 rapporti bancari con un saldo attivo di circa 160.000 euro, un’auto del valore di circa 20.000 euro e denaro contante per circa 62.500 euro.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *