Articoli in evidenza
l'insediamento

Tre nuovi funzionari assegnati alla Questura di Siracusa

funzionari

Salvatore Pellegrino è il nuovo vice dirigente della Squadra Mobile, Mariantonietta Murè dirigerà l’Ufficio Immigrazione e Amelia D’Angelo dirigerà il commissariato di Noto

Insediamento oggi per i tre nuovi funzionari, tutti Commissari Capo della Polizia di Stato, assegnati alla Questura di Siracusa.

Il Questore Benedetto Sanna li ha ricevuti per un primo colloquio conoscitivo e per pianificare il lavoro futuro.

Salvatore Pellegrino è il nuovo vice dirigente della Squadra Mobile.

Laureato in Giurisprudenza, 35 anni, catanese, è entrato in Polizia vincendo il concorso per ispettori nel 2017.

Dal 2019 al 2022 ha prestato servizio all’U.P.G.S.P. della Questura di Catania con il ruolo di Ispettore Coordinatore delle Volanti.

Nel 2022 ha vinto il concorso per Commissari e, dopo il corso, è stato assegnato a Siracusa.

Mariantonietta Murè, avolese di 33 anni, è entrata in Polizia nel 2019 e, dopo il corso per Commissari, è stata chiamata a dirigere l’Ufficio Volanti della Questura di Reggio Emilia.

A Siracusa dirigerà l’Ufficio Immigrazione, sostituendo Stefania Marletta, promossa Primo Dirigente e trasferita a
Catania.

Amelia D’angelo, anche lei trentatreenne, originaria di Trapani, ha vinto il concorso per Commissari e, nel 2021, è stata assegnata al Commissariato di Olbia dove ha ricoperto l’incarico di vice dirigente fino a quando è stata trasferita in provincia di Siracusa.

Sostituirà  Paolo Arena nella direzione del Commissariato di Noto.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE