Articoli in evidenza
la delibera di giunta

Trasporto pubblico gratuito per anziani e disabili anche nel 2024: ecco i requisiti

trasporto

Previste tre tipologie di abbonamenti: da 20, 100 e 200 corse

Abbonamenti gratuiti anche per il 2024 per il trasporto pubblico urbano di anziani, disabili e soggetti economicamente fragili a Siracusa.

La giunta comunale, riunita il 18 gennaio scorso, ha approvato la delibera che stabilisce criteri e requisiti per accedere al beneficio.

L’obiettivo è quello di consentire l’accesso al servizio così da “non arrecare disagio e limitazioni all’ autonomia personale, incentivando al contempo l’utilizzo del trasporto locale collettivo anche al fine della riduzione dell’uso dei veicoli privati e delle emissioni inquinanti”.

La Sais, attuale gestore del servizio nel capoluogo, ha proposto al Comune un preventivo per l’acquisto di abbonamenti, offrendo tre distinte tipologie (20/100/200 corse).

Il servizio è destinato alle persone anziane di età non inferiore a 67 anni compiuti, alle persone con disabilità non inferiore al 67%, prevedendo la gratuità dell’abbonamento in favore dell’accompagnatore esclusivamente nei casi in cui tale figura sia espressamente prevista dalla certificazione attestante la disabilità; e per coloro che hanno un Isee pari a  8.794,19 euro per i nuclei familiari composti da 1 solo componente e pari a  17.588,38 euro coin 2 e più componenti.

In caso di eccedenza delle domande rispetto alle risorse economiche disponibili, il valore Isee sarà considerato per individuare la posizione in graduatoria e, in caso di valori Isee di pari importo, si prenderà in considerazione l’ordine cronologico di assunzione dell’ istanza al protocollo comunale.

Al fine di evitare eventuali utilizzi parziali o sporadici o possibili mancati ritiri dell’abbonamento da parte degli assegnatari, è prevista un’articolazione in via sperimentale della campagna di rilascio degli abbonamenti in periodi
temporali predefiniti (le cosiddette “finestre”), da parametrare al numero delle istanze pervenute e alla dotazione finanziaria disponibile.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE