MENU
Articoli in evidenza
due interventi

Terreni trasformati in parcheggi a servizi di stabilimenti balneari: sequestri e denunce

Terreni trasformati in parcheggi a servizi di stabilimenti balneari: sequestri e denunce

Polizia e Municipale hanno operato coordinati dalla Procura

Due terreni, destinati a verde agricolo e sottoposti a vincolo paesaggistico, trasformati in parcheggi a pagamento adiacenti a degli stabilimenti balneari. Uno a Pachino e l’altro a Portopalo.

Senza alcuna autorizzazione della Soprintendenza, i due appezzamenti sono stati alterati, distruggendo anche porzioni di “macchia mediterranea”.

Due persone, una donna di 26 anni, affittuaria di uno dei due terreni ed un uomo di 49 anni, proprietario dell’altro, sono stati denunciati. I parcheggi sono stati sequestrati.

L’intervento nasce da un’operazione coordinata dalla Procura della Repubblica e condotta dagli agenti del
Commissariato di Pachino e dagli uomini della Polizia Municipale.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE