Articoli in evidenza
l'intervento

Targhe alterne a Siracusa: il consigliere De Simone sul fronte dei “no”

targhe alterne

Il consigliere comunale invita alla programmazione di soluzioni efficaci che diano risultati stabili e non temporanei

“L’idea delle targhe alterne non può rappresentare la soluzione ad un problema assai complesso e continuativo come l’inquinamento urbano ma una forma tampone non risolutiva che procura disagi ai cittadini e al circuito commerciale”.

Questa la posizione del consigliere comunale Damiano De Simone: “Non dovranno essere i cittadini a pagarne le spese – commenta il Consigliere – se non diamo loro gli strumenti alternativi ai propri mezzi: maggiori parcheggi, potenziamento dei trasporti pubblici, riformulazione dei tempi orari della città, incentivi vari per l’utilizzo delle nuove piste ciclabili.

Diventa necessario, quindi – continua De Simone – programmare soluzioni efficaci a problematiche di ordine generale, perseguendo obiettivi concreti attraverso interventi educativi, che possano, col tempo, attenuarne gli effetti in maniera tangibile e stabile e non temporanea”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE