Articoli in evidenza
la delibera

Sospeso per tutto il 2022 il pagamento dell’occupazione del suolo pubblico a Canicattini Bagni

Sospeso per tutto il 2022 il pagamento dell’occupazione del suolo pubblico a Canicattini Bagni

Lo ha deciso l’amministrazione comunale in considerazione del perdurare della crisi economica aggravata dall’aumento dei costi energetici

Prorogato fino a dicembre 2022 a Canicattini Bagni l’esonero del pagamento dell’occupazione del suolo pubblico ex Tosap.

Lo ha deciso l’amministrazione comunale in considerazione del perdurare della crisi economica che sta colpendo le imprese e le attività produttive non ancora risollevate dalla lunga emergenza pandemica, aggravata in questi ultimi mesi dallo sproporzionato ed improvviso aumento dei costi energetici.

L’esonero del pagamento già applicato per tutto il 2021 in virtù degli aiuti decisi dal Governo con il Decreto Sostegni, era stato già prorogato al 31 marzo 2022 con la legge di Bilancio 2022 con la costituzione di un fondo per il ristoro ai Comuni delle minori entrate.

“Non si può lasciare morire l’economia locale in un momento in cui, al contrario, deve essere rilanciata -– hanno dichiarato il Sindaco Marilena Miceli e l’Assessore alle Attività produttive, Sebastiano Gazzara – per cui abbiamo ritenuto sostenerla con gli strumenti che il Comune può mettere in campo, i tributi, in questo caso l’ex Tosap”.

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE