Articoli in evidenza
PER IL SECONDO ANNO

Sonatrach ottiene la certificazione sulla sostenibilità integrata

Sonatrach ottiene la certificazione sulla sostenibilità integrata

Migliorata la performance, ottenendo una valutazione complessiva di 86/100

Sonatrach Raffineria Italiana ottiene per il secondo anno la certificazione SI Rating di ARB S.p.A. sulla sostenibilità integrata. Dopo aver ottenuto nel 2019 una valutazione di 77/100, quest’anno ha migliorato la propria performance, ottenendo una valutazione complessiva di 86/100.

Tutti in crescita gli indici tematici rispetto all’anno precedente: 97% impatti sulla qualità dell’aria (verso il 92% del 2019), 97% gestione risorse energetiche (verso il 91% del 2019), 95% gestione del rischio (verso il 92% del 2019), 96% impresa resiliente (verso il 90% del 2019). Importanti anche i risultati relativi alle tematiche emissioni di gas serra (88%), salute e sicurezza sul luogo di lavoro (90%), gestione delle risorse idriche (89%), impatto ecologico e ambientale (90%).

“SRI è la dimostrazione concreta che gli investimenti sulla sostenibilità, nella formazione dei dipendenti e nel rafforzamento della capacità di resilienza, consentono alle aziende di mantenere e migliorare le loro performance anche in momenti di grave crisi sistemica, come quello che stiamo attraversando”: ha commentato Ada Rosa Balzan, Ceo e Founder di ARB S.p.A. .

“Per il secondo anno consecutivo otteniamo il SI Rating, migliorando tutti i parametri Esg – ha commentato l’As di SRI, Rosario Pistorio – a conferma ulteriore che la raffineria di Augusta può considerarsi un esempio virtuoso per la sua capacità di affrontare anche le situazioni più difficili. Il percorso di sostenibilità integrata, iniziato già da diversi anni, è diventato un modello organizzativo e gestionale di riferimento in tutti i comparti della compagnia.

Confidiamo che migliori sempre più la qualità del dialogo con il decisore pubblico. Un dialogo che deve essere franco, trasparente e non pregiudiziale. Fare impresa in maniera sostenibile è possibile e noi vogliamo esserne la dimostrazione”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *