Articoli in evidenza
56ma stagione

Siracusa, al Teatro Greco il debutto di Nuvole la commedia di Aristofane: comicità e riflessione

Siracusa, al Teatro Greco il debutto di Nuvole la commedia di Aristofane: comicità e riflessione

Lo spettacolo resterà in scena fino al 21 agosto

Debutto per “Nuvole” ieri sera al Teatro greco di Siracusa, terza produzione della Fondazione Inda per la stagione 2021.

La commedia di Aristofane, ricca di momenti divertenti ma anche di spunti di profonda riflessione, sembra essere stata scritta ai giorni nostri con tanti riferimenti attuali: in particolare a quella politica che dimentica i grandi valori etici e morali per ispirarsi ad interessi che non sono di certo quelli del bene comune.

Nessun effetto scenico particolare, a farla da padrone sono il testo e la recitazione: strepitosi Nando Paone che interpreta Strepsiade, il contadino perseguitato dai creditori per i debiti accumulati dal figlio al gioco dei cavalli , e Antonello Fassari nel ruolo di Socrate.

Il filosofo educa Fidippide, il figlio di Strepsiade, e gli insegna “il discorso peggiore”, vale a dire tutti quei sofismi necessari per confutare le leggi della giustizia e “per avere ragione anche quando si ha torto marcio”.

Il risultato finale è sorprendente: Fidippide picchia il padre e con le sue argomentazioni riesce a convincerlo che così è giusto. Una situazione che risveglia Strepsiade e lo riporta sulla strada dei valori di sempre, quelli della giustizia e del rispetto, che aveva rinnegato: Strepsiade riconosce il suo errore e dà fuoco al palazzo di Socrate.

Di grande livello l’interpretazione delle corifee Galatea Ranzi, molto amata dal pubblico a Siracusa, e Daniela Giovanetti, che accompagnano tutto il percorso di “trasformazione” di Fidippide (Massimo Nicolini) e del padre Strepsiade, che si convertono ai sofismi di Socrate.

Antonio Calenda è alla sua ottava regia al Teatro Greco di Siracusa, la prima commedia dopo 7 tragedie.

Nel cast di Nuvole ci sono Stefano Santospago (Aristofane), Nando Paone (Strepsiade), Massimo Nicolini (Fidippide), Antonello Fassari (Socrate), Daniela Giovanetti e Galatea Ranzi (corifee), Stefano Galante (discorso migliore), Jacopo Cinque (discorso peggiore), Alessio Esposito (primo creditore di Strepsiade), Matteo Baronchelli (secondo creditore di Strepsiade), Antonio Bandiera, Matteo Baronchelli, Jacopo Cinque, Alessio Esposito, Stefano Galante, Giancarlo Latina, Alessandro Mannini, Damiano Venuto (discepoli di Socrate), Rosario D’Aniello (Xantia), Noemi Apuzzo, Rosy Bonfiglio, Luisa Borini, Verdiana Costanzo e Laura Pannia (coro di Nuvole). Il coro è formato dalle allieve dell’Accademia d’Arte del Dramma Antico.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

One thought on “Siracusa, al Teatro Greco il debutto di Nuvole la commedia di Aristofane: comicità e riflessione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *