Articoli in evidenza
pandemia

Sicilia in zona gialla da lunedì 3 gennaio

Sicilia in zona gialla da lunedì 3 gennaio

In arrivo l’apposita ordinanza del ministro della Salute 

Da lunedì 3 gennaio la Sicilia torna in zona gialla. Secondo quanto si apprende, infatti, è in arrivo l’apposita ordinanza del ministro della Salute

Passeranno in zona gialla anche Lombardia, Piemonte e Lazio.

“Rispetto a un anno fa e nonostante la massa enorme di contagi – commenta il presidente Musumeci – potrebbe apparire una minima restrizione. Ma io voglio fare ancora appello a tutti i siciliani: è tempo di rispettare le regole che conosciamo da due anni. I nostri cittadini hanno mostrato di essere responsabili, lo conferma l’aumento delle vaccinazioni in questi ultimi giorni. Attenzione, quindi, alla serata di oggi. Possiamo vivere la nostra socialità serenamente: basta farlo con accortezza”.

Con il passaggio in zona gialla cambia poco o nulla rispetto ad ora:

Mascherine

In zona gialla le mascherine sono obbligatorie all’aperto anche dove non ci sono assembramenti.

Spostamenti

In zona gialla sono consentiti spostamenti: all’interno del proprio Comune, tra Comuni diversi e tra Regioni. Non ci sono limiti orari alla circolazione.

Bar e ristoranti

In zona gialla ristoranti e bar sono aperti, anche per ciò che riguarda le sale al chiuso, resta sempre consentito il servizio di asporto e la consegna a domicilio.

Musei, cinema, teatri

In zona gialla musei, cinema e teatri aperti nel rispetto delle norme di capienza e distanziamento.

Negozi e centri commerciali

In zona gialla negozi e centri commerciali aperti regolarmente anche nei weekend.

 

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *