Articoli in evidenza
GUARDIA DI FINANZA

Sequestrato immobile abusivo in costruzione. Sorpreso operaio percettore del reddito di cittadinanza

Sequestrato immobile abusivo in costruzione. Sorpreso operaio percettore del reddito di cittadinanza

Il cantiere era stato avviato senza alcuna autorizzazione da parte degli uffici comunali

Un immobile abusivo in costruzione realizzato in assenza delle previste autorizzazioni amministrative da un operaio risultato percettore del Reddito di cittadinanza è stato sequestrato dalla Guardia di Finanza a Rosolini..

Le Fiamme Gialle di Noto, notata la presenza di un operaio intento a lavorare in una proprietà privata, hanno controllato il cantiere edile al fine di verificare la regolarità delle autorizzazioni.

Le verifiche hanno consentito di riscontrare che i lavori in corso e la struttura di oltre 90 metri quadrati, realizzata su un battuto di cemento di circa 200 mq, erano stati avviati e realizzata senza aver ottenuto la prevista “autorizzazione a costruire”.

L’operaio, impiegato in nero, è risultato percettore del reddito di cittadinanza. Pertanto è stato segnalato all’Inps per l’avvio della procedura di revoca del beneficio e restituzione delle somme indebitamente percepite, ammontanti a oltre 4.000 euro, oltre ad essere stato denunciato alla Procura della Repubblica di Siracusa.

I due proprietari dell’immobile sono stati segnalati in Procura e l’intera area è stata sottoposta a sequestro.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *