Articoli in evidenza
L'INTERVENTO

Sciopero senza preavviso degli operatori ecologici a Noto: l’ira del sindaco Bonfanti

Sciopero senza preavviso degli operatori ecologici a Noto: l'ira del sindaco Bonfanti

Il primo cittadino denuncia i tentativo di “mettere in ginocchio la città, la sua reputazione e i suoi operatori onesti”

Sciopero senza preavviso degli operatori ecologici della Roma Costruzioni, società attiva nella raccolta rifiuti a Noto.

Ne dà notizia il sindaco Corrado Bonfanti che sui social esprime tutto il suo disappunto visto che, come riferisce il primo cittadino, non sono assicurati neppure i servizi essenziali.

“A quanto pare – scrive Bonfanti – lo sciopero è stato deciso per la mancata corresponsione del salario di luglio 2021, termine scaduto lo scorso 16 agosto. C’è un progetto chiaro e ad ampio spettro – denuncia il sindaco – finalizzato a mettere in ginocchio la città, la sua reputazione, i suoi operatori onesti e laboriosi e i singoli cittadini, in un periodo di enormi difficoltà per la pandemia ancora in corso e in una stagione in cui i nostri operatori rifiatano dopo le restrizioni anticovid.

Tutto questo – ammonisce il primo cittadino – è inaccettabile e sarà contrastato con ancora più forza e determinazione in tutte le sedi e nel rispetto della legge”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *