Articoli in evidenza
la presentazione

Sancito l’ingresso nel Pd del sindaco di Carlentini Stefio

Sancito l'ingresso nel Pd del sindaco di Carlentini Stefio

Insieme a Stefio, aderiscono al partito democratico il vicesindaco di Carlentini e 2 consiglieri comunali

Il sindaco di Carlentini Giuseppe Stefio entra a pieno titolo a far parte del Partito Democratico. Oggi la presentazione nella sede provinciale del Pd.

Grande soddisfazione da parte del segretario cittadino di Carlentini Nuccio Carnazzo e del segretario provinciale, Salvo Adorno, per il quale “il partito democratico é impegnato sul fronte di un forte radicamento nella società e nelle istituzioni”.

“Il sindaco Stefio – ha proseguito Adorno – porta dentro il partito l’esperienza virtuosa di un Comune ben amministrato, portatore di valori di legalità, efficienza e innovazione messi a disposizione di una comunità cittadina laboriosa ed attiva”.

Con Stefio, fanno ingresso nel Partito Democratico anche il vicesindaco di Carlentini, Salvatore La Rosa ed i consiglieri comunali Giuseppe Carnazzo e Lorena Brunno che si vanno a sommare agli assessori Sebastiano Nardo e Salvatore Genovese ed ai consiglieri comunali Giuseppe Damma, Nunziatura Regolo, Enza Catania e Sebastiano Franco.

“La decisione di aderire al Pd scaturisce dall’analisi di diversi fattori – ha dichiarato il sindaco Stefio – la mia cultura, la mia formazione e le mie esperienze personali mi hanno portato a scegliere un partito pluralista che dei valori della solidarietà e della condivisione tra i popoli ne fa obiettivi primari.

Un partito – ha aggiunto – che si oppone a quelle forze politiche anti europeiste che nella loro storia hanno tentato sempre di costruire muri di divisione tra Sud e Nord dell’Italia, dell’Europa e del mondo.

Entro nel Pd in punta di piedi – ha concluso Stefio – con la volontà di mettere a disposizione del partito la mia esperienza, le mie conoscenze e la mia professionalità”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *