MENU
Articoli in evidenza
l'iniziativa

Rete di alloggi-rifugio a Siracusa per gli ucraini in fuga dalla guerra

Rete di alloggi-rifugio a Siracusa per gli ucraini in fuga dalla guerra

Intesa tra la Consulta civica di Siracusa e il Consolato Generale di Ucraina a Napoli

Accoglienza al popolo ucraino in fuga dalla guerra.

A darne notizia è il presidente della Consulta Civica di Siracusa Damiano De Simone che nelle scorse ore ha ottenuto il benestare per un accordo umanitario dal Consolato Generale di Ucraina a Napoli.

Una rete di privati cittadini siracusani sarebbero disponibili a mettere a disposizione alloggi per dare rifugio a donne e bambini ma anche anziani e disabili ucraini in fuga dai bombardamenti.

“Saremo a stretto contatto con il Console generale di Ucraina a Napoli – spiega Damiano De Simone – a cui comunicheremo, di volta in volta, la disponibilità aggiornata degli alloggi a Siracusa.

Inoltre – continua – provvederemo a rifornire le famiglie di derrate alimentari e medicinali”.

A supportare il programma umanitario, la Croce Rossa Italiana di Siracusa presieduta da Francesco Messina, il Siulp, rappresentato da Tommaso Bellavia, l’associazione [email protected] presieduta da Samanta Ponzio, l’associazione Arché presieduta da Zayra Sapienza, Carovana Clown presieduta da Giusy Motta e l’associazione Ambiente e Salute presieduta da GiuseppeLaurettini.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE