Articoli in evidenza
la reazione

Resort a Ognina, Sos Siracusa: “Non comprendiamo come il nuovo progetto sia conforme al Piano paesaggistico”

Resort a Ognina, Sos Siracusa: "Non comprendiamo come il nuovo progetto sia conforme al Piano paesaggistico"

Da qui la richiesta all’amministrazione Comunale di procedere con urgenza all’adeguamento del Piano Regolatore Generale alle vigenti norme di tutela

Immediata la reazione di Sos Siracusa alla notizia della presentazione al Suap del Comune di Siracusa del nuovo progetto per la realizzazione del resort a Ognina da parte della società società Siracusa Sun Llc.

Il coordinamento di associazioni ambientaliste dopo aver letto sulla stampa del progetto e visto le immagini pubblicate scrive: “Non comprendiamo come il progetto possa essere definito ‘perfettamente conforme con la normativa del vigente Piano Paesaggistico di Siracusa’. A meno che la nuova conferenza dei servizi per la discussione del progetto non abbia proprio la finalità di aggiustare il Piano consentendo interventi oggi espressamente vietati”.

“Il Piano del resort – continua Sos Siracusa – prevede interventi edilizi, per quanto al di fuori della fascia di inedificabilità assoluta dei 150 metri dal mare, da realizzare all’interno di un’area sottoposta al livello di tutela 3 del vigente piano paesaggistico, dove è comunque vietato realizzare nuove costruzioni e aprire nuove strade e piste, oltre che in prossimità di aree di interesse archeologico”.

Il coordinamento ambientalista torna a ribadire i rilievi mossi in occasione della presentazione della precedente versione del progetto di edificazione del resort: “Si costruisca dove le norme attuali lo consentono (a monte dell’attuale strada provinciale) ma si impedisca ad ogni costo che si costruisca nell’ultimo tratto di costa delle zone balneari risparmiato dal cemento, occludendo così la vista e la libera fruizione di un’area di grande pregio dove, tra l’altro, il Comune, nell’ambito del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, ha previsto la realizzazione di una
pista ciclabile”.

Da qui la richiesta all’amministrazione Comunale di Siracusa di procedere con urgenza all’adeguamento del Piano Regolatore Generale alle vigenti norme di tutela paesaggistiche.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *