Articoli in evidenza
Pubblicità Elettorale
il Comune

Recupero e valorizzazione del ponte di Sant’Alfano a Canicattini Bagni: lanciato Protocollo d’intesa

ponte

La richiesta di partecipazione dovrà essere inviata entro il prossimo 10 giugno

Recupero e valorizzazione del ponte di Sant’Alfano a Canicattini Bagni grazie ad un protocollo d’intesa la cui sottoscrizione è stata avviata dall’amministrazione comunale con gli enti, le realtà associative, imprenditoriali e
professionali della città e del territorio.

L’obiettivo è quello di reperire fondi per il restauro e il recupero dello storico ponte di Sant’Alfano, costruito in pietra calcarea nel 1796 dal Marchese Pietro Landolina, considerato nei secoli il vero simbolo del Comune di Canicattini Bagni.

L’amministrazione comunale ha accolto e condiviso la proposta avanzata lo scorso marzo dal prof. Ettore Gazzara, già docente di Arti Visive presso gli Istituti d’Arte di Catania e Siracusa, nonché grande studioso del patrimonio culturale e paesaggistico canicattinese.

Gazzara ha messo a disposizione le opere d’arte realizzate sul Ponte di Sant’Alfano al fine di reperire fondi necessari al suo restauro.

L’Avviso pubblico per l’adesione al Protocollo d’Intesa curato dall’Ufficio Tecnico comunale è stato pubblicato dal Comune ed è reperibile, assieme al modulo di adesione e allo schema di Protocollo, sul sito istituzionale dell’Ente

La richiesta di partecipazione dovrà essere inviata al Comune entro il prossimo 10 giugno.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE