Articoli in evidenza
XX EDIZIONE

“Questo giorno che incombe” di Antonella Lattanzi è l’opera vincitrice del Premio Vittorini

"Questo giorno che incombe" di Antonella Lattanzi è l'opera vincitrice del Premio Vittorini

Ieri sera la proclamazione sul palco del Teatro comunale

“Questo giorno che incombe” di Antonella Lattanzi è l’opera vincitrice della XX edizione del Premio letterario nazionale “Elio Vittorini”.

Ieri sera la proclamazione sul palco del Teatro comunale di Siracusa.
La Giuria, riunita nella mattinata, ha così motivato la sua decisione: “Nel romanzo di Antonella Lattanzi c’è una esemplare convergenza di crudo realismo e straniamento visionario, una coraggiosa esplorazione del cuore di tenebra e delle perturbanti rivelazioni che la più consueta e rassicurante realtà quotidiana prudentemente cela e incautamente sprigiona.
E’ un romanzo, quello della Lattanzi, che all’ambizione del suo intento sa unire una potenza narrativa che avvince, che fa sospendere il fiato in un’attesa febbrile: requisito, quest’ultimo, latitante da anni nella narrativa che si definisce “postmoderna” per non confessarsi uggiosa e pleonastica.

E’ un romanzo sulla maternità, ma pure sulla deriva dei rapporti umani e della vita familiare, e ancor più sulla inabitabilità del nostro presente, sulla impenetrabile coltre di mistero che ottenebra la vita pubblica d’un paese costretto, ben oltre le mura domestiche, a subire nefandezze sempre occultate o mistificate. Il privato diventa, perciò, metafora del pubblico: del nostro sopravvivere e brancolare tra misteri dolorosi che non conosceranno redenzione”.
Nel corso della serata sono stati anche assegnati il Premio per l’editoria indipendente intitolato ad Arnaldo Lombardi ( giunto alla seconda edizione) alla casa editrice catanese Algra e sono stati annunciati i vincitori del contest di fumetti “Siracusa & Alessandria : l’Italia a fumetti” (Laura Furgione di Alessandria; Raffaella Gesuele di Milano; Alessandro Amoruso di Bari) che verranno premiati sabato prossimo ad Alessandria nel corso della rassegna a tema “Alecomics”.

La serata è stata condotta da Salvo La Rosa ed ha visto l’intervento del maestro Rino Cirinnà (fiati) che con Joe Debono (pianoforte) e Nello Toscano (contrabasso) hanno eseguito una composizione originale realizzata per il Premio Vittorini sule note della quale le attrici Doriana La Fauci e Simonetta Cartia hanno recitato alcuni brani tratti da opere di Elio Vittorini. L’assessore alla cultura della Città di Siracusa Fabio Granata, il presidente di Confcommercio Siracusa Elio Piscitello e il presidente dell’Associazione culturale Vittorini-Quasimodo Enzo Papa nei diversi interventi, che si sono alternati alle premiazioni e alle performances artistiche, hanno evidenziato la proficua sinergia messa in campo per dare una precisa identità a questo premio.

alla vincitrice sono andati un assegno di 3mila euro e una creazione esclusiva realizzata dalle maestre orafe Marilena e Stefania Midolo.
La XX edizione è stata anche segnata dalla significativa presenza di una folta delegazione, anche istituzionale, di Alessandria. La città è, infatti, gemellata con Siracusa nel segno del progetto “Aperti per cultura”. Ospiti della serata di ieri l’assessore al turismo e alle attività produttive della Città di Alessandria Mattia Roggero e il presidente di Confcommercio Alessandria Vittorio Ferrari che hanno sottolineato i diversi aspetti della virtuosa collaborazione tra le due realtà dicendosi molto colpiti da ciò che Siracusa sa offrire allo sguardo del visitatore.

Il Premio Letterario Nazionale Elio Vittorini e il Premio per l’Editoria Indipendente Arnaldo Lombardi sono organizzati e promossi dall’Associazione culturale Vittorini- Quasimodo con il Comune di Siracusa – Assessorato alla cultura, la Confcommercio Siracusa, la Camera di Commercio del Sud-Est, la Fondazione Inda e la Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Siracusa e, da quest’anno, in virtù del progetto “Siracusa-Alessandria, l’Italia a fumetti”, anche in partenariato con la Confcommercio Alessandria, la Camera di Commercio di Alessandria-Asti, la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, il Comune di Alessandria, Alexala e Alecomics.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *