Articoli in evidenza
Pubblicità Elettorale
sanità

Pte di Pachino, Gennuso rassicura: “L’Asp ha escluso l’interruzione del servizio”

pte

La velocizzazione della formazione sull’emergenza per 13 medici potrebbe portare linfa vitale per la gestione del Pte

“Non ci sarà nessuna chiusura del Presidio territoriale di emergenza a Pachino”. A dirlo è il parlamentare regionale di Forza Italia, Riccardo Gennuso.

“Al momento – aggiunge – il caos nella sanità in provincia di Siracusa per mancanza di medici, è scongiurato. Tirano un sospiro di sollievo pure gli abitanti di Rosolini, preoccupati per l’ipotetico accorpamento del loro Pte con quello di Pachino”.

Il commissario dell’Asp Siracusa Salvatore Ficarra e il responsabile del Pte 118 Siracusa Francesco Olivieri – spiega Gennuso – hanno  escluso la possibilità dell’interruzione del servizio.

Mi è stato riferito – prosegue – che si è  registrato un vuoto di alcune ore  a Pachino che sarà colmato con i dottori della Guardia medica. La criticità è stata comunque segnalata all’assessorato regionale alla Salute.

Ho chiesto al commissario dell’Asp – conclude Gennuso – di velocizzare la formazione sull’emergenza per 13 medici che potrebbero portare linfa vitale per la gestione del servizio sanitario nel Pte di Pachino”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE