Articoli in evidenza
l'inaugurazione il 29 gennaio

Primo Fab Lab a Siracusa per la crescita professionale e l’autoimprenditorialità

fab lab

Nato in collaborazione con il liceo Einaudi e Università Kore

Siracusa avrà il primo Fab Lab (“Fabrication Laboratory”), un luogo aperto al territorio che ha l’obiettivo di stimolare la crescita professionale, le competenze e l’autoimprenditorialità.

Si tratta del Fab Lab dell’Einaudi, con le sue tecnologie e i suoi arredi sarà uno spazio di ricerca e sviluppo dove i “maker” (artigiani, professioni studenti in formazione, universitari, neet) potranno progettare nuovi prodotti, sperimentare nuovi tecnologie, utilizzare nuovi materiali e trovare soluzioni innovative.

Droni di ultima generazione, realtà virtuale ed aumentata, scanner, cutter e stampanti 3D, workstation grafiche e per progettazione, fotocamere digitali sono solo alcune delle attrezzature a disposizione.

Il progetto finanziato con i fondi della legge 107/2015 (“Buona Scuola”) e lunedì 29 gennaio ci sarà l’inaugurazione dei laboratori alle 11 nella sede dell’Einaudi 2, in viale Santa Panagia 131.

“Furono oltre 500 i progetti presentati dalle scuole – riferisce la dirigente scolastica dell’Einaudi, Teresella Celesti – e solamente 58 in tutta Italia furono finanziati.

Tra questi il progetto redatto dall’allora Istituto Juvara, con un partenariato pubblico e privato. In seguito al dimensionamento dello Juvara, l’Einaudi si prese carico di portare avanti l’iniziativa e in questi anni sono stati acquistati attrezzature ed arredi per una somma complessiva di 900 mila euro”.

Il progetto è stato realizzato anche grazie alla collaborazione dell’Università Kore, che è cofinanziatore dei Laboratori Territoriali.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE