MENU
Articoli in evidenza
questa mattina

Green pass, poliziotto no vax sospeso dalla Questura di Siracusa

sequestro

Il suo sfogo affidato ai social dove mostra il verbale di sospensione e scrive parole di fuoco: “Tessera verde degna del regime nazista”

Si è presentato in Questura per prendere servizio, ma senza il necessario green pass ed è stato pertanto allontanato e sospeso dal servizio così come prevede la norma vigente: è un poliziotto del capoluogo.

Il suo sfogo affidato ai social: mostra il verbale di sospensione e scrive parole di fuoco: “Non potrò accedere nei luoghi di servizio, sospeso e senza stipendio fino al 31 dicembre, poiché non in possesso dell’infame tessera verde, degna del regime nazista della Germania di Hitler degli anni ’30.. Mi rifiuto – aggiunge – di fare da cavia per la sperimentazione di massa della terapia genica, da oggi ho avuto la nuova qualifica di untore”.

Il posto è stato poi rimosso da facebook, alimentando un’ulteriore reazione del poliziotto: “Purtroppo qualche infame e vigliacco presente tra i miei contatti ha segnalato il mio post dove mostravo il verbale con il quale sono stato sospeso dal lavoro, post che mi è stato cancellato…”

Il provvedimento è stato confermato dal capo di gabinetto della Questura di Siracusa, Ferdinando Buceti che ha precisato che si tratta dell’unico caso registrato alla Questura di Siracusa.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE