Articoli in evidenza
turismo

Pasqua e Pasquetta, nonostante il tempo incerto e la pioggia Ortigia meta di tanti siracusani e turisti

Pasqua e Pasquetta, nonostante il tempo incerto e la pioggia Ortigia meta di tanti siracusani e turisti

Armati di ombrelli e giacche leggere antipioggia hanno raggiunto il centro storico

Il tempo incerto e la pioggia non hanno frenato più di tanto i siracusani e i turisti, molti stranieri, che hanno scelto Ortigia come meta privilegiata nelle giornate di Pasqua e Pasquetta.

Armati di ombrelli e giacche leggere antipioggia hanno raggiunto il centro storico e visitato i luoghi-simbolo, da piazza Duomo, al Largo Aretusa, dal Lungomare Alfeo alla Marina.

In molti poi hanno approfittato dell’apertura del Parco archeologico e dei musei per fare un’immersione nei siti culturali del capoluogo.

E quando a metà pomeriggio, ieri, il sole è tornato a splendere, la strade e le piazze di Ortigia si sono riempite di famiglie e bambini per trascorrere l’ultimo scorcio della giornata di festa.

E dopo due anni di restrizioni a causa della pandemia, le giornate di festività pasquali in Ortigia sono state un anticipo delle prossime giornate di festa dal 25 aprile al primo maggio con le attività ricettive e i locali pubblici che, per primi si augurano da quest’anno una vera e tangibile ripresa.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE