Articoli in evidenza
ambiente

Parco degli Iblei, vai libera dal Ministero della Transizione ecologica

Parco degli Iblei, vai libera dal Ministero della Transizione ecologica

Così il deputato regionale Cafeo: ” Nella perimetrazione non si ingessi il territorio”

“Nella perimetrazione del Parco degli Iblei, non si ingessi il territorio, penalizzando le imprese che devono essere coinvolte.  Serve coniugare ambiente e sviluppo economico”.

Lo afferma il deputato regionale di Prima l’Italia, Giovanni Cafeo, in merito all’istituzione del Parco degli Iblei, che comprende le province di Siracusa, Catania e Ragusa, dopo il via libera del ministero della Transizione ecologica.

“Entro la fine del mese di luglio – riferisce Cafeo – gli enti interessati, i Liberi Consorzi Comunali Ragusa e Siracusa e la Città Metropolitana di Catania, dovranno esprimere una valutazione sulla perimetrazione dopo aver organizzato degli incontri con il territorio”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE