MENU
Articoli in evidenza
le iniziative

Ospedale di Lentini, da Spada interrogazione e richiesta di audizione in commissione Salute

Ospedale di Lentini, da Spada interrogazione e richiesta di audizione in commissione Salute

Dopo la decisione dell’Asp di riconvertire i posti letto di Medicina/Geriatria e Lungodegenza in reparto Covid

Interrogazione all’assessore regionale della Salute, richiesta di audizione in VI Commissione e un intervento in Aula.

Sono le iniziative del deputato regionale del Pd, Tiziano Spada, riguardanti l’ospedale di Lentini e, in particolar modo, la scelta di riconvertire temporaneamente i posti letto del reparto di Medicina/Geriatria e Lungodegenza della struttura in reparto Covid.

“Oltre all’ultima, insensata scelta di chiudere il reparto di Medicina di un ospedale a cui fanno riferimento i pazienti di Lentini, di Carlentini e di Francofonte – spiega – la struttura ha una dotazione organica del 60% in meno rispetto alla media regionale.

E tutto ciò avviene in una città come Lentini che ha il più alto tasso di incidenza di talassemici in Sicilia. Una città dove si trova la discarica più grande della regione”.

Spada ha rivolto un’interrogazione all’assessore regionale della Salute, Giovanna Volo, “per sapere quali siano le ragioni che hanno portato alla scelta dell’ospedale di Lentini tra quelli presenti nel territorio dell’Asp e quali provvedimenti si intendano adottare al fine di garantire l’erogazione delle prestazioni del reparto di Medicina”.

Per gli stessi motivi, il deputato della provincia siracusana ha chiesto al presidente della VI commissione Salute, Giuseppe Laccoto, la convocazione di un’apposita seduta per l’audizione dell’assessore regionale della Salute, Giovanna Volo, e del direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE