MENU
Articoli in evidenza
carabinieri

Operazione “Sangue blu”: ricercato si costituisce al carcere Siracusa

Operazione "Sangue blu": ricercato si costituisce al carcere Siracusa

Era riuscito a sottrarsi alla cattura, il 28 settembre scorso quando scattò il maxi blitz

Era riuscito a sottrarsi alla cattura, il 28 settembre scorso, quando scattò il maxi blitz dei Carabinieri del Comando Provinciale di Catania nell’ambito dell’operazione “Sangue blu”.

A distanza di una settimana, Cristian Buffardeci 46enne di Catania, si è costituito presentandosi nel carcere di Siracusa.

Buffardeci è accusato di associazione di tipo mafioso e traffico di sostanze stupefacenti aggravato dal metodo mafioso: è ritenuto far parte del clan di Catania guidato da Francesco Napoli.

“Dall’attività investigativa – si legge nella nota dei Carabinieri – è emerso che Buffardeci sarebbe stato il braccio destro di Napoli, occupandosi dei contatti con soggetti pregiudicati e nell’organizzazione degli appuntamenti”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE