Articoli in evidenza
capitaneria di porto

Operazione “Lungomare di Brucoli liberato”: rimosse 3 tonnellate di materiale

Operazione "Lungomare di Brucoli liberato": rimosse 3 tonnellate di materiale

Rimozione del pontile abusivo e bonifica delle aree demaniali occupate da rifiuti

Si è conclusa oggi l’operazione “Lungomare di Brucoli Liberato”, iniziata il 25 luglio 2020 da parte della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera di Augusta, con il supporto dei subacquei del Nucleo Servizio Difesa Anti Mezzi Insidiosi, di Augusta, della Marina Militare e del Commissariato.

Rimosse 3 tonnellate di materiale: cemento, pietre, cordami, ferro e gavitelli;  sequestrato un pontile e una pedana abusivi oltre a circa 250 metri quadrati di area demaniale invasa da rifiuti vari, fra cui numerose imbarcazioni.

Questa mattina la bonifica da parte del Comune di Augusta, dell’intera area demaniale e la rimozione, per la successiva distruzione, del pontile e dei resti della pedana in legno.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *