Articoli in evidenza
sviluppo turistico

Ognina, Ente Fauna Siciliana: “Adesso si pensi alla valorizzazione”

Ognina, Ente Fauna Siciliana: "Adesso si pensi alla valorizzazione"

Marco Mastriani interviene dopo il “no” della conferenza dei servizi

“Dopo il no della conferenza dei servizi alla realizzazione del nuovo resort a Ognina, si vada oltre e si realizzi concretamente un piano di intervento che mette in risalto le testimonianze culturali, archeologiche, ambientali e naturali di quel magnifico tratto di costa”.
A dirlo è Marco Mastriani, segretario della sezione di Siracusa per l’Ente Fauna Siciliana: “Si inizi a pensare ad una concreta valorizzazione dell’intero tratto di costa, consentendo una più adeguata fruizione per i visitatori, al fine di puntare sempre di più su un modello di sviluppo turistico che si incentri sulla conoscenza del patrimonio culturale, ambientale, naturale, preservando allo stesso tempo la naturalità dei luoghi.”
Su Ognina interviene anche Paolo Scalora, archeologo e studioso del territorio: “Il litorale e il mare di Ognina sono di grande interesse scientifico come provato dalle indagini archeologiche iniziate negli anni Sessanta dello scorso secolo e adesso ha bisogno di essere tutelata e valorizzata perché la sua identità storica non sia cancellata o anche solo minacciata da qualunque intervento antropico irrispettoso nei confronti della natura e della cultura.
Sarebbe gradita – conclude – la ripresa dello scavo sull’isolotto (quantomeno) per portare a termine ciò che per troppo tempo è rimasto incompiuto, restituendo alla scienza una documentazione altrimenti destinata ad irrimediabile perdita”.

© E' VIETATA LA RIPRODUZIONE - TUTTI I DIRITTI RISERVATI

VERSIONE STAMPABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *